platform

Net generation dell’Ateneo di Urbino, multitasking iperconnessi che twittate whatsappando e likate instagrammando, con i piedi in un posto e il pensiero in più luoghi, sappiate che il materiale didattico per il vostro prossimo esame è a portata di click. E non solo quello. L’innovazione 2.0 del nostro Ateneo passa (anche) attraverso tre piattaforme web learning che affiancano ai modelli di insegnamento tradizionale nuove tecnologie formative.

Le tre nuove piattaforme si chiamano: Blended Learning UniUrb, E-Learning UniUrb, Education UniUrb.

Blended Learning UniUrb è quella che interessa tutti voi studenti iscritti alla Carlo Bo perché, al netto del vostro comfort di apprendimento, significa rintracciare facilmente in formato digitale i contenuti formativi delle materie d’esame di ciascun corso di laurea attivo. E vuol dire anche poter stabilire forme di comunicazione collaborativa con i docenti, senza alcun vincolo di spazio e tempo, da qualunque dispositivo, ovunque e a qualsiasi ora.
Come funziona. Digitate le credenziali di accesso, visualizzate la lista degli insegnamenti del vostro piano di studi (fornita di default); cliccate su quello che vi interessa e il gioco è fatto. Navigando trovate il materiale didattico di riferimento e un forum attraverso il quale poter accedere ad annunci, informazioni sul programma, dispense, slide o, all’occorrenza, video e altri contenuti multimediali integrativi pubblicati dal docente. Il forum è anche lo spazio di connessione con i professori, in cui fare domande, riflettere con loro e chiedere chiarimenti. Queste le istruzioni in pillole. Le altre, dettagliate e corredate di video tutorial sono contenute nella pagina dedicata del portale di Ateneo. Qui sentirete spesso parlare di Moodle: il sistema open-source che muove le piattaforme. Occhio anche ai tutor. Appartengono ai sei nuovi Dipartimenti della nostra Università e supportano studenti e docenti nella gestione e nella fruizione delle piattaforme.

E-Learning UniUrb ospita i corsi di laurea dell’Ateneo che consentono la doppia modalità di frequenza, in presenza e online. Al momento sono attivi i corsi di laurea triennali in Applied computer science, Informazione, media, pubblicità, Sociologia e servizio sociale e la magistrale in Gestione delle politiche, dei servizi sociali e della mediazione interculturale. Siete iscritti al percorso online? Accedete alla piattaforma digitando le vostre credenziali, scegliete l’insegnamento, e nell’area dedicata scaricate il materiale didattico o seguite le lezioni che si svolgono attraverso chat, videochat, video registrazioni in ambienti di apprendimento nei quali interagire con i docenti in modalità sincrona e asincrona.

Education UniUrb è al momento solo parzialmente operativa. Nel pieno delle sue funzioni conterrà materiale informativo o didattico relativo a Corsi di perfezionamento, Summer e Winter School, Master, Dottorati di ricerca, Formazione del personale e Ricerca in ambito didattico.

“Il progetto – spiega il Professor Marco Bernardo, Delegato Rettorale all’Innovazione tecnologica – è coordinato dal CISDEL, il nuovo Centro Integrato di Servizi Didattici e di Elearning attivo dallo scorso 1 settembre. Ed è nato con l’obiettivo di migliorare l’interazione tra docente e studente sia rispetto alla trasmissione del materiale didattico, sia rispetto alle comunicazioni, in uno spazio virtuale istituzionale”.

Del resto, se internet influenza ogni nostra interazione sociale non può che agire anche sui modi della nostra conoscenza, online e offline.