Dite la verità, state facendo i conti con quello che vi piacerebbe diventare e cercate in rete il trampolino formativo che vi farà saltare dall’altra parte dei sogni. Avete googlato “università”, “laurea”, “informatica”, avete cliccato search e siete atterrati sulla pista giusta: quella del Corso di laurea triennale online in Informatica Applicata della Carlo Bo!

Probabilmente non avete ancora definito un progetto esatto, ma sapete che risolvere problemi inanellando algoritmi è il vostro bisogno primario. Che sia per l’impresa o i per i media digitali e internet lo stabilirete più avanti, intanto state scandagliando il web più o meno consapevoli che il mercato del lavoro fatichi non poco a trovare programmatori, sistemisti, esperti di cloud e di nuove tecnologie da accogliere nel proprio organico.

“La nostra laurea in Informatica Applicata – spiega il Professor Alessandro Aldini, Responsabile del percorso online – forma figure professionali di informatici, fornendo le conoscenze relative ai metodi, alle tecniche e agli strumenti per lo sviluppo dei sistemi e delle applicazioni che si basano sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, insieme alla cultura di base necessaria per adeguarsi all’evoluzione del settore”.

Le aziende cercano e quando trovano assumono. Avete dato un’occhiata alla XVIII Indagine (2016) di AlmaLaurea che monitora l’inserimento lavorativo dei laureati italiani? Il report segnala per gli ex-studenti dell’Università nazionale nel suo complesso, a un anno dal conseguimento del titolo nella classe disciplinare delle scienze e tecnologie informatiche, un tasso di occupazione del 66,4% e, più nello specifico, per quelli dell’Ateneo di Urbino un tasso di occupazione, superiore alla media nazionale, del 70,6%, con un guadagno mensile netto di 1.444 euro.

“Il corso prepara programmatori esperti di applicazioni, di basi di dati, di reti e sistemi telematici, che possano svolgere la libera professione o lavorare presso software house, aziende della Information and Communication Technology (ICT) e centri di calcolo (CED) di aziende ed enti pubblici”.

E perché no, prepara anche imprenditori che fondano startup e sviluppano le proprie personalissime idee di business, e professionisti in formazione continua che aggiornano le proprie competenze.

informatica-online

“Il piano degli studi del Corso di laurea prevede l’insegnamento delle conoscenze fondamentali dell’informatica rispetto a diverse materie (programmazione e architettura degli elaboratori, algoritmi e strutture dati, sistemi operativi, basi di dati, reti di calcolatori, ingegneria del software e modellazione e verifica di sistemi) nonché, rispetto ai linguaggi appartenenti a diversi paradigmi procedurali (C), ad oggetti (C#, Java), logico (Prolog), di interrogazione (SQL), di markup (HTML, XML) e di modellazione (UML)”.

E prevede anche un Curriculum per l’elaborazione delle informazioni che insieme agli insegnamenti comuni è fruibile online, senza vincoli di tempo e di spazio, a qualunque ora, in qualunque posto del mondo, da qualunque dispositivo.

“Un percorso che consente di conciliare studio e lavoro attraverso una piattaforma di e-learning, attraverso sedi d’esame distribuite nel mondo per gli studenti residenti fuori dall’Italia, e attraverso lezioni online erogate in lingua inglese con una modalità didattica innovativa chiamata CLIL (content and language integrated learning) che non presuppone una buona conoscenza della lingua inglese, ma consente di imparare l’inglese studiando informatica”.

Un iter formativo senz’altro in linea con la vostra ambizione!

“Dopo aver conseguito il titolo di Dottore in Informatica Applicata – conclude il Professor Aldini – è inoltre possibile proseguire gli studi iscrivendosi, specificatamente per il Curriculum in elaborazione delle informazioni, a una laurea magistrale in Ingegneria Informatica della classe LM-32, oppure sostenere l’esame di stato per l’iscrizione all’Albo degli Ingegneri Juniores, settore dell’Informazione”.

Che dire, ragazzi, avete googlato, trovato e scrollato le informazioni sul Corso di laurea triennale online in Informatica applicata. Avete tuffato gli occhi tra le righe e visto il futuro del vostro talento… non vi resta che cedere all’impulso istintivo e ragionevolissimo di fare click e immatricolarvi!

 

Immagine in evidenza: Ian Schneider