3 giorni, 8 ore, 5 minuti. Il sito della Conferenza dei Rettori (CRUI) ha avviato il countdown e la rete ha messo in moto il tamtam che annuncia la nuova #primaverauniversità.

“Un Paese che voglia investire sul proprio futuro investe nell’Università perché la vera competitività del presente e del futuro è data dalla qualità del capitale umano di cui il Paese stesso dispone” così Gaetano Manfredi, Presidente CRUI, ha aperto ieri la tavola rotonda, trasmessa in diretta streaming dal Mattino, che anticipa la mobilitazione nazionale Per una nuova primavera delle Università del prossimo 21 marzo.

 

Gli Atenei italiani hanno infatti aderito all’iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica in materia di welfare studentesco, ricerca, formazione e qualità delle carriere universitarie promossa dalla CRUI. Questi e molti altri sono i temi che animeranno i dibattiti e gli incontri da un’aula all’altra della Penisola con l’obiettivo di evidenziare una volta di più l’importanza strategica delle Università nello sviluppo del Paese, e di assemblare idee e proposte conseguenti “in un documento di sintesi unitario redatto dalla conferenza dei rettori” da consegnare al Governo.

“Il sistema universitario – ha proseguito il Presidente Manfredi – non è la somma di tante Università, ma un sistema nazionale. Non è di destra e non è di sinistra, è del Paese quindi la classe politica deve decidere se investire e garantire una Università di qualità dappertutto”. Al Nord, al Centro e al Sud.  

Ce lo auguriamo e intanto segnaliamo il palinsesto del nostro 21 marzo 2016.

21marzo

Ad aprire i lavori della giornata, nell’Aula Magna del Rettorato alle 9.30, sarà la Seduta Straordinaria del Senato Accademico estesa ai rappresentanti politici del territorio.

L’Aula Magna dell’Area Scientifico Didattica Paolo Volponi, in contemporanea, ospiterà il Convegno Itinerari educativi nello sport. Educazione allo sport e educazione degli adulti in Epale organizzato dall’Agenzia Nazionale Indire, dalla Unità Italiana EPALE, dal Miur, dall’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, dall’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo e dal Centro Europe Direct Marche.

Alle 11 nell’Aula Magna del Dipartimento DISCUI (presso il Collegio Raffaello, in Piazza della Repubblica) la Scuola di Lingue e Letterature straniere presenterà la Conferenza del Dottor Piero Benassi, Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica Federale di Germania, sul tema Diplomazia e comunicazione oggi in Europa.

Nell’Aula Magna di Palazzo Battiferri, alle 11.30, il Rettore Vilberto Stocchi aprirà la conferenza Per una nuova primavera della ricerca, che proseguirà con gli interventi: Ricerca e Università in Italia. Il Rapporto Rio del Professor Mario Pianta, Ordinario di Politica economica; Università di Urbino e Ricerca del Professor Flavio Vetrano, Prorettore alla Ricerca; La primavera dell’università – Quale futuro per i precari? della Dottoressa Liana Cerioni e della Dottoressa Barbara Francioni, Assegniste di ricerca.  

Interverranno all’evento anche gli Onorevoli Deputati e Senatori della Provincia di Pesaro-Urbino, l’Assessore all’Istruzione della Regione Marche e i Consiglieri regionali e il Presidente della Provincia.

Non perdiamo l’occasione di riflettere insieme e contribuire fattivamente alla costruzione di una “nuova primavera della ricerca e dell’Università italiana”. Vi aspettiamo!