scuola-economia-2016

7 cosa da sapere sul Corso di laurea magistrale quinquennale in Farmacia

 

1 Nella classifica Censis 2016/2017 che valuta la didattica degli Atenei italiani, la Classe delle lauree magistrali in Farmacia e Farmacia industriale della Carlo Bo si posiziona al 4° posto su 32 Università. Iscrivendovi avrete, quindi, accesso a percorsi formativi altamente professionalizzanti, tant’è che la XVIII Indagine (2016) di AlmaLaurea segnala per i laureati in Farmacia della Carlo Bo un tasso di occupazione dell’86,8 %.

2 Leggete, chiedete, documentatevi e occhio al numero programmato: per l’accesso al primo anno sono disponibili solo 100 posti.

3 Cosa succederà dopo l’immatricolazione? Che forse vi capiterà di dover mettere a fuoco gli argomenti fondamentali delle materie di base per affrontare al meglio l’inizio delle lezioni. No panic, perché nel mese di settembre potrete seguire i corsi di preparazione alla frequenza dedicati alle matricole. E quando matricole non sarete più, e avrete necessità di colmare debiti formativi o di frequenza, potrete usufruire dei corsi di recupero, organizzati all’inizio dell’anno accademico.

4 Il corso di inglese scientifico, programmato in collaborazione con il Centro linguistico di Ateneo, è un’altra importante opportunità formativa a vostra disposizione! Siete pronti ad acquisire le abilità linguistiche, coerenti con gli obiettivi formativi del corso di laurea, che spenderete nella professione? A proposito, per migliorare la fruibilità del tirocinio potrete seguire un corso di “Farmacia simulata” realizzato in collaborazione con l’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino.

5 Un tutor vi accompagnerà lungo tutto il percorso di studi. Contattatelo all’indirizzo: tutor.farmacia@uniurb.it.

6 Per saperne di più sulla didattica del corso scrivete al Professor Andrea Duranti: andrea.duranti@uniurb.it, o contattatelo al numero 0722 303501/303320(00).
Per informazioni di carattere amministrativo chiamate lo 0722 305225305322, 0722 304541 o scrivete a: segreteriastudenti.scientifica@uniurb.it.

7 Per iscrivervi subito al corso di laurea in Farmacia dovete solo fare click!

 


7 cose da sapere sul Corso di laurea magistrale quinquennale in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche

 

1 Il corso forma esperti da inserire in ambito industriale farmaceutico, pertanto si concentra prevalentemente sugli aspetti sperimentali e produttivi della professione. Avete dato un’occhiata alla XVIII Indagine (2016) di AlmaLaurea? I dati registrano, per i laureati in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche dell’Università di Urbino, un tasso di occupazione del 72,2%.
E il valore non stupisce, se si pensa alla classifica Censis 2016/2017 che assegna alla didattica delle lauree magistrali in Farmacia e Farmacia industriale della Carlo Bo il 4° posto su 32 Università italiane.

2 Il corso è ad accesso libero, ma il numero di posti disponibili è limitato. Questo significa che solo 100 di voi potranno iscriversi al primo anno. Le domande di immatricolazione saranno accolte, infatti, in ordine cronologico fino al raggiungimento del limite massimo sostenibile.

3 L’inizio delle lezioni sarà un’avventura esaltante e per affrontarla al meglio, con poche incertezze e senza lacune, a settembre potrete seguire i corsi di preparazione alla frequenza per le matricole.

4 Nelle aule del Centro linguistico di Ateneo, seguirete i corsi di inglese scientifico che vi consentiranno di acquisire le opportune abilità linguistiche, in linea con il percorso didattico del corso e utili all’esercizio della professione.

5 Un tutor vi accompagnerà lungo tutto il percorso di studi. Contattatelo all’indirizzo: tutor.farmacia@uniurb.it.

6 Per saperne di più sulla didattica del corso scrivete alla Professoressa Annalida Bedini: annalida.bedini@uniurb.it, o contattatela al numero 0722 303326/303320.
Per informazioni di carattere amministrativo chiamate lo 0722 305225305322, 0722 304541, o inviate una mail a segreteriastudenti.scientifica@uniurb.it.

7 Per iscrivervi subito al corso di laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche dovete solo fare click!

 

Immagine in evidenza: Jonathan Simcoe.