Paolo Iabichino racconta Impact Design: la nuova summer school di Uniurb

Uniurb lancia la summer school che insegna a progettare la nuova responsabilità sociale per la comunicazione delle imprese. Ne parliamo con Paolo Iabichino che ha ideato il percorso formativo con Giovanni Boccia Artieri, Prorettore alla Didattica e alla Comunicazione Interna ed Esterna.

Novità e sorprese del corso in Studi culturali britannici e angloamericani

La summer school torna per la terza edizione con un nuovo nome, un nuovo programma e nuovi docenti ed esperti di fama internazionale che si occuperanno di traduzione, mediazione linguistica, insegnamento e turismo. Stessi temi, doppio binario: americano e cinese. Sono aperte le iscrizioni.

AIMOOC, pensare e capire l’intelligenza

Sette moduli per affrontare un tema sempre più “connesso” alle nostre abitudini ma che dall’abitudine rischia di essere offuscato. Con il professor Alessandro Bogliolo abbiamo parlato del MOOC dedicato all’intelligenza artificiale. Un argomento trattato da archeologi, neuroscienziati, umanisti e informatici in grado di fornire risposte ma soprattutto di suscitare nuove domande.

“Atti linguistici in spazi pubblici”: un progetto di ricerca e di didattica innovativa internazionale di Uniurb

Uniurb e l’Università di Düsseldorf lanciano un progetto di ricerca e di didattica innovativa che rimodula le dinamiche dell’apprendimento sfruttando il potenziale educativo della DAD e degli scenari linguistici urbani.

Gli studenti di Uniurb nella top 24 del Premio marketing SIM per l’Università 2020

Anche quest’anno gli studenti del nostro Ateneo hanno scalato la classifica della competizione organizzata dalla Società Italiana Marketing. 22° posto per Marianna Galli, Giacomo Ghirardini e Chiara Grossi, iscritti alla magistrale in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni.

Da Scienze Politiche, Economiche e del Governo di Uniurb alla multinazionale Procter & Gamble

Per Uniurb, Angelo Duraccio, è stato un grande Presidente del Consiglio degli Studenti. Nel 2017 si è laureato in Scienze Politiche, Economiche e del Governo e oggi lavora come Sales Account Manager per la multinazionale Procter & Gamble.

L’imprevedibile non a caso, da Uniurb all’Onu

Laurea in Giurisprudenza, Erasmus in Francia, master a Ginevra, un soggiorno a Londra, una parentesi a Roma. Poi l’Onu, l’ambasciata di San Marino, un’agenzia di stampa giapponese e adesso di nuovo Ginevra, presso il Centro per gli studi sui diritti dei bambini. L’incredibile storia di Elena Patrizi.

Impossible n’est pas français: souvenir di una dottoranda a Parigi

Laura Di Patria è PhD student in Scienze della Vita, Salute e Biotecnologie. Ha appena terminato un’esperienza nei laboratori dell’Institut Gustave Roussy, tra i centri di ricerca oncologici più importanti d’Europa. La sua è un’intelligenza che appassiona, è un percorso tra cibo spaziale e ambiziosi traguardi.

Servizio sociale: da Uniurb al mestiere più bello

Aiutare gli altri è “un impegno per la vita” a cui Cristina Agostini ha potuto tener fede anche grazie a Uniurb e a un percorso universitario, di primo e secondo livello, in Sociologia e Servizio Sociale e in Gestione delle politiche dei servizi sociali e multiculturalità.

Corsi approfondisce l’offerta formativa online e offline, descrivendo nel dettaglio i singoli corsi di laurea attraverso interviste ai docenti che esplorano approfonditamente le più efficaci metodologie di studio e le conseguenti opportunità di inserimento professionale.
Paolo Iabichino racconta Impact Design: la nuova summer school di Uniurb

Paolo Iabichino racconta Impact Design: la nuova summer school di Uniurb

Uniurb lancia la summer school che insegna a progettare la nuova responsabilità sociale per la comunicazione delle imprese. Ne parliamo con Paolo Iabichino che ha ideato il percorso formativo con Giovanni Boccia Artieri, Prorettore alla Didattica e alla Comunicazione Interna ed Esterna.

AIMOOC, pensare e capire l’intelligenza

AIMOOC, pensare e capire l’intelligenza

Sette moduli per affrontare un tema sempre più “connesso” alle nostre abitudini ma che dall’abitudine rischia di essere offuscato. Con il professor Alessandro Bogliolo abbiamo parlato del MOOC dedicato all’intelligenza artificiale. Un argomento trattato da archeologi, neuroscienziati, umanisti e informatici in grado di fornire risposte ma soprattutto di suscitare nuove domande.

L’imprevedibile non a caso, da Uniurb all’Onu

L’imprevedibile non a caso, da Uniurb all’Onu

Laurea in Giurisprudenza, Erasmus in Francia, master a Ginevra, un soggiorno a Londra, una parentesi a Roma. Poi l’Onu, l’ambasciata di San Marino, un’agenzia di stampa giapponese e adesso di nuovo Ginevra, presso il Centro per gli studi sui diritti dei bambini. L’incredibile storia di Elena Patrizi.

Impossible n’est pas français: souvenir di una dottoranda a Parigi

Impossible n’est pas français: souvenir di una dottoranda a Parigi

Laura Di Patria è PhD student in Scienze della Vita, Salute e Biotecnologie. Ha appena terminato un’esperienza nei laboratori dell’Institut Gustave Roussy, tra i centri di ricerca oncologici più importanti d’Europa. La sua è un’intelligenza che appassiona, è un percorso tra cibo spaziale e ambiziosi traguardi.

Servizio sociale: da Uniurb al mestiere più bello

Servizio sociale: da Uniurb al mestiere più bello

Aiutare gli altri è “un impegno per la vita” a cui Cristina Agostini ha potuto tener fede anche grazie a Uniurb e a un percorso universitario, di primo e secondo livello, in Sociologia e Servizio Sociale e in Gestione delle politiche dei servizi sociali e multiculturalità.

Pin It on Pinterest

Share This