scuola-lingue-urbino

 

7 cose da sapere sul corso di laurea triennale in Lingue e Culture Straniere

 

1 Il corso di laurea ha due anime: quella storico-filologica, concentrata sulla traduttologia; quella aziendale. La prima, per tracciare prospettive di lavoro nell’ambito dei servizi culturali, dell’editoria. La seconda, per seguire le coordinate che portano all’impresa.

2 Inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, arabo, cinese. Sono le lingue straniere per accedere al mondo globale. Studiare una lingua alla Carlo Bo significa studiare una cultura!

3 Tre è il numero dei curricula: Linguistico culturale occidentale; Linguistico culturale orientale; Linguistico aziendale.

4 Il corso di laurea è personalizzato. Sì, avete letto bene: gli insegnamenti, svolti totalmente o parzialmente in lingua straniera, sono organizzati per livelli di competenza. I percorsi tengono conto perciò della situazione individuale di partenza.

5 La Carlo Bo fa parte di un network internazionale. Il programma Erasmus, il più conosciuto, è in ottima compagnia perché l’Ateneo partecipa all’European Masters in Intercultural Communication (EMICC), organizza le Giornate della Traduzione Letteraria e ha l’esclusiva sul Campionato Nazionale delle Lingue. Ci sono poi i master: Inglese e Didattica CLIL per bambini e Insegnare italiano a stranieri: scuola, università, impresa.

6 Un tutor vi seguirà aiutandovi nel vostro percorso: scrivete a tutor.lingue@uniurb.it. Per qualsiasi dubbio sulla didattica chiamate il professor Claus Ehrhardt allo 0722 303351, oppure scrivete ad uno dei seguenti indirizzi e-mail: cdl.lingueaziendali@uniurb.it; cdl.lingueoccidentali@uniurb.it. Per tutte le informazioni di carattere amministrativo rivolgetivi a Marina Dini chiamando allo 0722 305205, oppure inviate una mail a: segreteriastudenti.umanistica@uniurb.it. Per il curriculum Linguistico culturale orientale i riferimenti da tenere presenti sono: tel. 0722 304901; e-mail cdl.lingueorientali@uniurb.it.

7 Iscriversi è possibile con un click!

 

7 cose da sapere sul corso di laurea magistrale biennale in Lingue Straniere e Studi Interculturali

 

1 Partiamo dalla fine. Domanda: che cosa diventerete alla fine del corso? Risposta: professionisti con competenze linguistiche avanzate nel campo dei servizi culturali, dell’editoria, delle aziende e di enti pubblici e privati.

2 Il corso prevede tre curricula: Traduzione editoriale e formazione linguistica; Comunicazione Interculturale d’Impresa; Interkulturelle Personalentwicklung und Kommunikationsmanagement, che rilascia il doppio titolo.

3 5 studenti del percorso CIDI potranno partecipare all’Eurocampus 2015 a Cambridge. Con il corso partner presso l’European Mediterranean University (EMUNI) a Portorosa, Slovenia è invece attivato un progetto di scambio.

4 L’accesso ai curricula TEFLI e CIDI è libero, per il curriculum DODI è previsto un colloquio di selezione.

5 L’attivazione di stages faciliterà il vostro rapporto con il mondo del lavoro.

6 Saprete tutto ciò che vi occorre scrivendo a: tutor.lingue@uniurb.it. Per le informazioni riguardanti la didattica scrivete a: cdl.linguemagistrali@uniurb.it, oppure chiamate lo 0722 303351 (TEFLI e DODI) o lo 0722 304532. Per i dubbi di carattere amministrativo il numero è 0722 305205. Oppure inviate una e-mail a: segreteriastudenti.umanistica@uniurb.it.

7 Come si effettua l’iscrizione? Basta un click!

 

Immagine in evidenza: João Silas